lunedì 14 marzo 2011

Conflittette

Ieri notte, dopo ore e ore passate al computer, con gran scialo di caffè e diottire, ho terminato le tre tavole per un altro concorso: Conflicts-war balloons, organizzato dal Comune di Genova, che, come dice il nome, ha per tema la guerra. Tema abbastanza vasto da essere quasi inaffrontabile, se non ci fosse stato il buon Andrea Tavella a propormi un testo su cui lavorare. Quindi mille grazie al Tave, e a voi uno sneak peek, affatto rivelatorio, ma con tette.
(Esse non rivestono alcun ruolo nella storia, e non ne rivelano nulla, ma sono pur sempre tette, e con buona probabilità se state leggendo é perchè ci sono loro.)


Mentre scrivo mi rendo conto che finisco sempre per parlare dei concorsi cui partecipo non appena sono terminati. Giurin giuretto, non l faccio apposta; d'ora in poi ne parlerò prima.




E sì, oggi mi diverto a usare il corsivo e il grassetto!



7 commenti:

  1. ila. e ho detto tutto!
    -sì-

    RispondiElimina
  2. In bocca al lupo per il concorso!... promette bene!!!

    RispondiElimina
  3. sai che è la prima cosa che ho notato quando sono andato a consegnare le tavole...!!!!!!!!!aahahaha

    RispondiElimina
  4. eh ma siete degli animaletti semplici... é per questo che vi vogliamo bene!

    RispondiElimina