mercoledì 30 gennaio 2013

concorso Salani

Ho mandato poco fa la mia ill. per il Concorso Salani. Mi sono buttata sulla Bibbia. Credo che l'argomento "Dio e l'uomo" mi attiri parecchio. Mi piace pensarci, parlarne, illustrarlo. Mi dà tanti spunti visivi e narrativi. 
Non ho trovato nel bando il divieto di pubblicare l'ill.,  dunque eccola qui! 




Avevo fatto anche delle prove per la "Breve Storia del Mondo" di Gombrich e "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare", ma per un motivo o l'altro le ho scartate.
Qui sotto, ad esempio, il personaggio in bicicletta dovrebbe essere il Tempo, ma temo che possa essere frainteso, quindi ho lasciato perdere. Comunque mi piace.





Qui c'é l'altra versione della Breve Storia. Ho realizzato i vari soggetti ritagliando e incollando pezzi di carta colorata ad acquerello. Anche questa mi piace parecchio, ma il risultato finale é forse più adatto a un libro per adulti. Magari un ricettario, o qualcosa di simile.





 Infine, il buon Zorba con Fortunata. Qui non ho fatto in tempo ad inserire il titolo (notevolmente lungo), ma insomma, l'idea c'é. Pastello ad olio, Acrilico e collage.




Mi piace molto, ma alla fine non l'ho scelta perchè poi ho pensato che sarebbe stato più difficile e stimolante dare un'interpretazione della Bibbia o della Breve Storia, che risultasse personale e interessante, eppure coerente col testo. Navigando in rete mi sembra di capire che tanti colleghi/e si siano buttati su titoli di grande impatto emotivo, quelli che ti fanno dire "UUUHHH! CHE BELLO QUEL LIBRO!". E la gabbianella fa parte di questi. Il rischio era di avere una concorrenza spietata, concentrata su alcuni titoli, e poche proposte poco interessanti su altri.
Ho potuto leggere in biblioteca una o due pagine dell'opera di Gombrich, e sembra piuttosto divertente, con un bel ritmo. La copertina esistente é altrettanto vivace, ma lontana dall'essere una copertina illustrata. 
la Bibbia mi attirava perchè l'edizione Salani (non l'ho trovata in biblioteca quindi non ho potuto sfogliarla, ma credo che fosse illustrata anche all'interno) aveva una bellissima copertina di Mimmo Paladino, silenziosa, affascinante, ben lontana dalle Bibbie per ragazzi che si vedono in giro. La mia é diventata una copertina meno misteriosa, ma porta chiaramente la mia impronta. Ecco perchè ho poi scelto questa. (che Dio me la mandi buona! :P)




Ora é il momento di dedicarsi al concorso de La Città del Sole! E contemporaneamente... il portfolio per Bologna!


9 commenti:

  1. Belle tutte, ma a mio modesto parere quella della "Storia della gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" è veramente splendida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ste! anche a me piace molto. ho agggiunto un paragrafo al post per spiegare come mai non l'ho scelta!

      Elimina
    2. Molto bello! Credo che tu abbia preso la strada giusta! Vai così!

      Elimina
  2. Molto belle. La mia preferita è quella che hai spedito. Complimenti e in bocca al lupo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Claudio, grazie mille!crepi il lupo! tu hai partecipato?

      Elimina
  3. Ciao, sono arrivato al tuo blog proprio alcune copertine per il concorso, a cui ho partecipato col libro di Gombrich. Complimenti, mi piacciono molto! Quella della gabbianella è bellissima, peccato non averla finita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahiahiahi un altro estimatore della gabbianella... :) forse avrei dovuto spedire anche quella. mi è stato detto che forse la casa editrice avrebbe accettato anche più invii, a patto che fossero non più di una ill. per ogni titolo, ma dal bando non si capiva bene e allora non mi sono arrischiata.
      ad ogni modo, grazie mille per i complimenti!

      Elimina
  4. Belle! La Bibbia, tra tutte, di più! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! è la prima volta che ricevo un complimento da un Carciofo!:)

      Elimina